Mutande assorbenti: una soluzione da prendere in considerazione

99

Quando si hanno problemi di incontinenza bisogna trovare subito la soluzione per far fronte ad una problematica che può diventare di difficile gestione. Sono tante le persone che soffrono di gravi casi di incontinenza le cui cause sono riconducibili a infezioni, all’assunzione di alcuni tipi di farmaci ed altre situazioni che provocano un aumento della produzione di urina o le malattie che causano disabilità fisica e rallentano i movimenti.

Sul mercato sono state lanciate varie tipologie di mutande assorbenti che sono utili a contrastare il problema dell’incontinenza sia maschile che femminile. Si tratta di un presidio medico che si indossa come un normalissimo intimo e sono disponibili in diversi livelli di assorbenza ed in taglie che vanno dalla extra small alla extra large.

Le mutande assorbenti sfruttano un sistema di elastici che permettono a questo presidio di essere comodo ed aderente al corpo garantendo un alto livello di comfort. Il corpo che assorbe i liquidi è formato da un morbido fluff di cellulosa e polimeri superassorbenti che sono in grado di bloccare i liquidi e di trattenerli in qualsiasi momento della giornata.

Inoltre sono capaci di controllare gli odori e di preservare una costante sensazione di freschezza, riuscendo a mantenere la zona dei genitali asciutta. I vantaggi nell’utilizzo di questa tipologia di prodotto sono davvero tanti, sia per quanto riguarda l’igiene che per quanto riguarda l’ecologia stessa.

Il problema dell’incontinenza

Se si pensa che l’incontinenza sia un problema relativo solo all’universo femminile si sbaglia. Si calcola, infatti, che in Italia ci siano circa 4,5 milioni di uomini che soffrono di questo disturbo. Per questo motivo sempre più uomini sono costretti a ricorrere al loro utilizzo.

Ovviamente l’importante è scegliere con cura quale presidio indossare per far sì che questo problema diventi meno grave e meno frequente possibile. Le mutande assorbenti per uomo si indossano come una comune mutandina. In generale si tratta di mutandine che si adattano all’anatomia maschile e che sono quindi in grado di raccogliere l’urina che fuoriesce in modo da mantenere la pelle pulita e asciutta e da evitare che le perdite si spargano sulla biancheria intima. Nella zona assorbente è presente il classico fluff, come avviene nei pannolini per bambino. Si tratta di un polimero in grado di assorbire i liquidi in modo da crearne un gel che non fuoriesce neppure se sottoposto a pressione costante.

In questo modo, utilizzandole, si avrà il pieno controllo su un problema molto comune che colpisce sia persone di giovane età che persone di età avanzata. È molto importante affrontare bene un problema che potrebbe diventare molto grave col passare del tempo. Basti pensare a quelle persone che ne soffrono e che ogni giorno devono confrontarsi col mondo del lavoro, magari attraverso spostamenti continui da una sede all’altra. Per queste persone l’utilizzo delle mutande assorbenti è una vera e propria manna dal cielo.