Bonus infissi 2022: come ottenerlo

163

La nuova Legge di Bilancio ha prorogato tutta una serie di bonus e incentivi fiscali legati al mondo casalingo, specialmente per il caso di ristrutturazioni atte a migliorare l’efficienza energetica delle abitazioni.

L’acquisto di infissi ad alta resa come finestre in alluminio fa parte di quelle forme di rinnovo che rappresentano un investimento duraturo. È importante per l’efficienza energetica, ma anche dispendioso: infatti sempre più persone stanno informandosi su come ottenere i bonus fiscali e alleggerire il carico economico della spesa.


Ecobonus Detrazione al 50%


Se si vuole ottenere il rimborso usufruendo dell’Ecobonus, prima di tutto è necessario essere sicuri del miglior isolamento termico guadagnato con la sostituzione o la modifica degli infissi, tra i quali sono inclusi finestre, porte finestre o di ingresso, persiane o tapparelle e tende da sole,se orientate verso nord. Dopodiché, altra condizione essenziale è che le parti rimpiazzate vadano a limitare una zona riscaldata dall’esterno o vani non riscaldati, con valori di conduttività tecnica minore o uguale ai limiti prefissati, in base alla fascia climatica delle differenti zone.

Presentando domanda presso l’ENEA entro 90 giorni prima della fine dei lavori di restauro, sarà possibile quindi beneficiare dell’ecobonus fino ad un massimo di 60’000€ spesi per ogni unità immobiliare.

Infissi e Bonus Ristrutturazione


Altra procedura per portare in detrazione gli infissi consiste nel bonus ristrutturazione al 50%.
La sostituzione degli infissi con conseguente cambiamento di tipologia o materiale entra a far parte degli interventi di manutenzione straordinaria, restauro o risanamento coperti dal piano, che concede di detrarre fino ad un massimo di 48’000€.

Superbonus 110%


Anche con il Superbonus 110% è possibile fare richiesta di detrazione, purché rientri nella fattispecie di intervento trainante e ottenendo un incremento di almeno due classi energetiche.
Si definisce intervento trainante un’opera di ristrutturazione che vada a migliorare le caratteristiche termiche, sismiche e acustiche delle abitazioni, per cui:
– isolamento termico di superfici e pareti
– rinnovamento degli impianti di climatizzazione
– consolidamento a contrasto del rischio sismico
– Coibentazione dei tetti degli edifici


Infissi in alluminio


Quando si affrontano grandi interventi di ristrutturazione e ammodernamento delle abitazioni, approfittando delle detrazioni fiscali, è stato detto che la condizione fondamentale per ottenere il bonus infissi è che questi abbiano delle caratteristiche comprovate di isolamento termico. L’efficienza energetica guadagnata da un cambio di infissi non deve essere sottovalutata, specialmente per il risparmio in bolletta che ne consegue.
Aluprof – finestre in alluminio è una società attiva in Europa e USA che commercia in tutto il mondo sistemi in alluminio, che garantiscono:

– Isolamento termico

– Isolamento acustico

– Maggiore longevità

– Leggerezza

– Design raffinato

Aluprof aggiorna sovente una vasta scelta di prodotti finalizzati a soddisfare le esigenze date dalle normative, essendo adattata al meglio agli sviluppi dell’architettura di oggi.