Come effettuare una valutazione dell’immobile gratuita

14

La pandemia ha innescato cambiamenti in molti ambiti e anche il settore immobiliare ne è stato fortemente influenzato, a seguito di scelte di vita che hanno portato molte persone a trasferirsi in centri più piccoli e a misura di persona oppure, per gli amanti della città, a indirizzarsi verso case con giardino o almeno dotate di terrazzo. Il tutto ha innescato un grande fermento in questo ambito e, in molti casi, vendere ora la propria abitazione può rivelarsi un ottimo affare: è quindi il momento di effettuare accurate valutazioni immobili rivolgendosi a esperti del settore come RealAdvisor.

Gli elementi principali delle valutazioni immobili

Sono diversi gli elementi che vanno a formare il valore di mercato di una casa, cominciando dalla collocazione, che determina oscillazioni anche molto elevate di costo, sia per quanto riguarda la località in generale che la zona specifica. Un’abitazione molto centrale o comunque situata in un quartiere ricco di servizi e comodo per gli spostamenti può contare senza dubbio su un costo al metro quadro superiore rispetto a una casa periferica e poco collegata alle altre zone. Oltre a posizione e metratura, partecipa a definire il valore dell’immobile la suddivisione degli spazi, quindi la sua planimetria, che dovrebbe essere il più possibile razionale e in linea con le esigenze più attuali, riguardo per esempio al numero di bagni. Ricoprono un ruolo importante anche l’età della casa, le sue condizioni e l’eventuale necessità di effettuare lavori di ristrutturazione per renderla abitabile e gradevole. Gli aspetti da considerare riguardano sia l’ambito estetico che quello funzionale, come gli impianti elettrici e idraulici.

Come funziona il software di valutazioni immobili

A mettere insieme questi e molti altri parametri ci pensa il software presente su RealAdvisor, in grado di attingere i dati provenienti, tra l’altro, da annunci immobiliari e passate transazioni. L’elaborazione delle cifre è automatica e l’utilizzo di questa funzionalità completamente gratuito.

Per servirsene, è sufficiente inserire qualche dato, come l’indirizzo dell’immobile, la sua metratura e tipologia, ovvero se si tratta di un terreno, di un appartamento o di una villa. La cifra che si ottiene è una stima affidabile del valore dell’immobile e indispensabile punto di partenza per decidere se metterlo in vendita.

Analisi del mercato immobiliare

Una volta ottenuta la propria stima, si può iniziare a capire come sia posizionata la casa sul mercato. Per prima cosa, vanno valutati gli annunci di immobili simili, per metratura e zona: in questo modo ci si può facilmente rendere conto di quanto possa essere appetibile il proprio immobile. A partire dal valore stimato, si può anche rapidamente dedurre il costo al metro quadro, parametro essenziale all’interno del processo di compravendita e importante elemento di comparazione.

Procedere in questo modo consente di farsi un’idea chiara di quello che viene proposto e ricercato al momento e anche di capire quali aspetti valorizzare al meglio all’interno dell’annuncio, come uno spazio esterno o la collocazione vicino a punti di interesse, come un’Università, una stazione di metropolitana o un supermercato.
Accorgimenti importanti, utili a rendere la vendita più veloce e vantaggiosa.