Make-up: consigli su come usare il mascara

64

Tra i prodotti di make up, nessuno trasforma gli occhi come il mascara. Tanto che
molte donne, quando non hanno abbastanza tempo per truccarsi, ne passano un
leggero strato sulle ciglia e si sentono subito pronte per uscire. Infatti questo
piccolo prodotto cambia letteralmente lo sguardo, rendendolo più intenso ed
aperto. Andiamo dunque a vedere tutti gli step più importanti su come usare il
mascara.

Preparare le ciglia

Perché il mascara possa attecchire al meglio, prima di applicarlo è buona norma
preparare le ciglia: con un pettinino possiamo separarle e districarle, in modo che
il mascara le definisca maggiormente. Dopo aver usato con delicatezza il pettine

per ciglia, solitamente incluso in ogni kit di pennelli, possiamo passare al
piegaciglia.


Questo oggetto, che a molte fa un po’ paura, si rivela un alleato irrinunciabile se
la curvatura delle nostre ciglia non è proprio perfetta. I migliori piegaciglia sono
quelli in acciaio, con una sottile striscia di gomma sulle estremità: aprite il
piegaciglia e infilatevi le ciglia facendo attenzione all’occhio.


Poi chiudetelo lentamente e sollevatelo verso l’alto per un po’, cercando di stare
attente a non tirare, altrimenti alcune ciglia potrebbero staccarsi.


Scegliere la tipologia giusta


Ora che le ciglia sono pronte, si può andare ad applicare il mascara. Ma quale
tipologia scegliere? In commercio ne esistono parecchi, principalmente divisi in
due categorie: allungante e volumizzante.


La prima tipologia è adatta a ciglia folte ma troppo corte e tende a separare le
ciglia, mentre la seconda donerà volume a delle ciglia troppo sparute. Ci sono poi
mascara che coniugano tutte e due le caratteristiche.


Applicare al meglio il mascara


Per stendere il mascara in maniera corretta, guardatevi allo specchio (mai farlo
alla cieca: rischiereste di inserirlo nell’occhio!) e aprite bene gli occhi.
Successivamente fate dei movimenti dal basso verso l’alto e a zig zag, aspettando
fino a che il prodotto non è completamente asciutto.


Per evitare i grumi, l’incubo vero e proprio di chi usa spesso il mascara, appena lo
applicate non chiudete gli occhi, ma pulite subito la parte sottostante delle ciglia
col dito o una piccola striscia di carta.


Infine, un importante promemoria: il mascara tende a seccarsi facilmente a
contatto con l’aria e va sostituito ogni sei mesi.


Trucchi sul mascara

Se non si usa un mascara a lunga durata o waterproof, per farlo durare più a lungo
il consiglio è passare della cipria sopra l’occhio (ovviamente non nella parte
truccata) subito dopo averlo steso: una quantità di polvere cadrà
impercettibilmente sulle ciglia, fissandolo.


In alternativa si può anche utilizzare uno spray fissante, utile per tutto il trucco. In
estate prediligere sempre la tipologia waterproof, specie al mare e se si vuole
sperimentare si possono usare i mascara colorati, ultimamente parecchio in voga.
Questi ultimi vanno abbinati sempre al colore degli occhi, secondo i principi
dell’armocromia.