Barbara Bertagni, l’influencer senza età

307

Barbara Bertagni è riuscita a rivoluzionare il suo mondo, inseguendo quel treno che passa una sola volta nella vita e che lei è riuscita a cogliere al volo creando tutta la sua fortuna con le sue mani.

Nel 2016, a 45 anni, insoddisfatta dalla sua carriera professionale decide di apportare un cambiamento drastico alla sua esistenza aprendo dapprima il suo blog e successivamente la sua pagina Instagram. I temi trattati?
Abbigliamento, accessori e cosmesi che sono da sempre stati le sue passioni più intime e profonde.

Barbara decide di mettersi in gioco e cercare la felicità con un pizzico di follia, coraggio, costanza, determinazione, voglia di fare ed oggi, arrivata a 50 anni, è ampiamente soddisfatta della scelta fatta e non la cambierebbe per niente al mondo. 

In mezzo a questo particolare percorso, Barbara ha trovato anche il tempo di scrivere anche un libro “Non iniziare la dieta lunedì”.

Questo titolo è puramente simbolico e non va preso alla lettera: Barbara intende il fatto di non rimandare ciò che ci può rendere felici e di prendere la propria vita in mano il prima possibile senza rimandare e senza procrastinare. Essere felici ma esserlo ora.

Per comprendere la scalata realizzata da Barbara negli ultimi anni basti pensare che Yahoo! Finance l’ha inserita fra le 9 influencer da seguire nel 2020, un traguardo gratificante e che la spinge a continuare con il suo nuovo lavoro per raggiungere nuove soddisfazioni.

Il suo seguitissimo blog parla di tutto ciò che ruota intorno alla moda e alla cura personale e Barbara Bertagni esprime il desiderio e la necessità di comunicare alle donne over 40 che si può sempre prendere in mano la propria vita, curarsi nell’aspetto e di conseguenza anche nell’anima apparendo ancora attraenti e affascinanti.

Un insegnamento importantissimo per tutte le donne che si trascurano, che hanno perso le speranze di inseguire un sogno e di sentirsi appagate. Un modo per spronare tutte le donne a fare ciò che si ama senza curarsi dell’età, dei trascorsi e degli studi effettuati. Non è mai troppo tardi per prendere in pugno la propria vita.

Vantaggi e svantaggi di essere un’influencer

Le è stato chiesto in un intervista i pro e i contro di questo nuovo mondo e del fatto di lavorare con l’immagine sui social e sui blog.

Il fatto di poter gestire il sito e la sua immagine comodamente da casa consente sicuramente a Barbara di gestire in autonomia la propria vita e di ritagliarsi il giusto spazio per affetti, amicizie e tempo libero. Rispetto alla vita precedente, fatta di orari e scadenze da rispettare, ora nessuno dirà a Barbara che deve lavorare 8 ore per raggiungere un obiettivo. E’ padrona della sua vita e può gestirsi autonomamente il lavoro da fare decidendo quando e dove farlo.

Ma questa vita non è tutta rose e fiori e richiede un aggiornamento continuo su ciò che fa tendenza, sulle nuove uscite nel settore della cosmetica e della moda e su tutto ciò che riguarda i social. Devi essere sempre sul pezzo e non puoi permetterti di arrivare secondo su una notizia di tendenza perché domani sarà già vecchia. E devi essere sempre all’avanguardia anche riguardo al boom dei nuovi social: l’esempio lampante è la recente esplosione di TikTok che è diventato uno dei social di riferimento da parte dei più giovani ed è diventato importantissimo per veicolare messaggio, informazioni e far conoscere prodotti.

Toglietevi dalla testa l’idea dell’influencer 20enne, senza alcun titolo di studio e che non ha mai saputo cosa vuol dire lavorare in fabbrica. Barbara ha aperto la strada verso una nuova figura di influencer che non conosce età ma che è attratta dal divulgare il concetto di “bello”.