San Valentino: idee per una cena romantica

272

San Valentino è alle porte e ogni coppia vuole rendere unica questa ricorrenza facendo sentire speciale il proprio partner. Sono tanti i regali da poter fare, ma in alcuni casi oltre al solito regalino materiale è molto più bello ed apprezzato regalare al proprio partner un momento da condividere, da soli, specialmente in un giorno come San Valentino. Ed allora quale modo migliore di festeggiare il proprio amore se non con una bellissima cena romantica?

Atmosfera e menu di San Valentino: idee e consigli

Una romantica cena, semmai a lume di candela, è proprio quello che serve per vivere appieno l’atmosfera romantica che caratterizza questa ricorrenza. Prima di ogni cosa bisogna pensare al menù da portare in tavola. Nel caso in cui fosse la prima volta ai fornelli meglio non scegliere ricette di San Valentino troppo complicate poiché potrebbero non riuscire bene. Se, invece, avete un po’ più di esperienza in cucina potete cimentarvi nella preparazione di ricette ben più complesse e articolate, magari cercando di sorprendere il partner con il suo piatto preferito. Sarebbe una sorpresa sicuramente molto gradita.

È importante ricordare che la cena non dipende esclusivamente dalla complessità dei piatti ma dall’atmosfera creata. Potete realizzare il piatto più articolato che esista ma senza un ambiente adeguato il tutto sembrerà senza sapore. Allo stesso modo potreste realizzare piatti abbastanza semplici ma abbinati nel migliore dei modi con il tema della serata e rendere il tutto perfetto. Quindi prima di cominciare la preparazione di questi piatti pensate bene a come rendere unica l’atmosfera.

Gli antipasti

La scelta migliore per gli antipasti è qualcosa di piccolo e semplice. Tra le tante idee potreste pensare a qualcosa da bere come due bicchieri di spumante o prosecco. Per rendere il tutto più elegante potreste utilizzare un recipiente con del ghiaccio a cubetti dentro e coperto da un’elegante tovaglietta, proprio come nei ristoranti di classe.

Per quanto riguarda gli stuzzichini potreste optare per qualcosa di molto semplice come delle sfogliate a forma di cuore con dentro ciò che più preferite. E’ una pietanza che lascia davvero tanto spazio alla vostra immaginazione.

Come alternativa potreste realizzare degli antipasti composti da pizzette e cibi simili a forma di cuore per evidenziare il tema della festa oppure delle torte salate molto semplici ma che diano molta libertà tra i fornelli così da poter soddisfare al meglio i sapori preferiti dal vostro partner. Per chi volesse, invece, rendere ancora più ricco l’antipasto si può optare per salumi e formaggi di alta qualità e di nicchia come quelli che troviamo su Cose del Posto, un’alternativa che d’altronde permette di non complicarsi troppo la vita con le preparazioni e soprattutto di conoscere nuove specialità mai assaggiate prima.

Il primo: pesce o verdure?

Il primo piatto è sicuramente una delle portate più importanti della cena. Potrebbe essere sia pasta che riso. Alcune delle pietanze migliori sono composte da alimenti semplici ma combinati nella maniera più adatta. Per gli amanti del pesce le linguine o il riso con gli scampi è sicuramente un’opzione da prendere in considerazione. Il pesce, si sa, è pur sempre afrodisiaco.

In caso contrario potreste optare per piatti di pasta tradizionali ma tanto amati dal vostro partner. Utilizzare funghi, tartufi o comunque verdure possono essere un’ottima alternativa per non appesantire troppo la cena. Consiglio: non abbondate troppo con le porzioni del primo, create piccoli assaggi in modo da permettervi di gustare senza fatica tutto il menù fino all’ultimo boccone.

Secondi piatti: raffinati e non troppo pesanti

In genere per il secondo piatto si predilige carne o pesce accompagnata da un ottimo contorno di verdure. Un bel filetto di manzo alla griglia può essere sicuramente un’ottima idea. Semplice da realizzare e molto apprezzato. Soltanto un piccolo accorgimento: importante acquistare carne di grande qualità.

Se, invece, si preferisce continuare a seguire la linea del pesce in questo caso si può scegliere un’orata al cartoccio o un bel salmone alla griglia. La cottura al cartoccio essendo un po’ più lunga non richiede di essere seguita costantemente in quanto avviene in forno e può essere molto utile per chi è impegnato già con le preparazioni per le altre portate. Quella alla griglia è, invece, immediata per cui sarà necessario eseguirla poco prima di portare il piatto in tavola.

Per quanto riguarda il contorno delle verdure ripassate oppure uno sformatino di verdure di stagione. Sconsigliate, anche se molto buone, le patate sotto ogni forma. Troppo pesanti per una cena completa dall’antipasto al dolce come questa.

Dulcis in fundo…

La cenetta di San Valentino non si può non concludere con un bel dessert. Esistono tante idee facili di dolci per San Valentino che possono essere utilizzate anche da chi ha poca dimestichezza con la cucina. Un classico, molto e semplice da creare, prevede l’utilizzo delle fragole che possono essere abbinate al mascarpone oppure con una bella mousse al cioccolato. Per chi, invece, preferisce un dolce al cucchiaio che sia anche caldo può scegliere un bel tortino con cuore di cioccolato fondente. Buono, non difficile da preparare ed ideale da mangiare anche in due.

Infine un consiglio per una perfetta cena di San Valentino fai da te non può mancare la scelta dei vini. Le pietanze preparate influiranno in questa scelta. L’unica regola è quella di scegliere etichette di ottima qualità.