Donne e internet: che rapporto c’è?

473

Quella di internet è una rivoluzione trasversale che comprende sia uomini che donne. Il consumo digitale, infatti, è in netto aumento e sempre più donne si avvicinano al mondo del web non solo per lavorare. Le donne in rete secondo specifiche analisi sono in grado di utilizzare internet per essere aiutate nel loro quotidiano. Le donne, infatti, salgono al primo posto nell’utilizzo di internet. Il sorpasso con gli uomini, grazie a smartphone, tablet e social, è netto. Stando all’ultimo rapporto Censis sulla comunicazione, questo ha certificato come le donne abbiano siano passate, come utenza, dal 43,2% dal 2011 al 76,3% nel 2018. Anche secondo il rapporto dell’Agenzia delle Nazioni Unite il numero di donne connesse a Internet in tutto il mondo è chiaramente aumentato, ma che allo stesso tempo il divario con gli uomini sta aumentando anziché diminuire.

Da una parte — riportano le Nazioni Unite — sta crescendo stabilmente la percentuale di donne che ha un accesso a Internet: si parla del 48 percento sul totale della popolazione femminile globale, contro il 44,9 percento di due anni fa. D’altro canto, però la percentuale degli uomini con lo stesso privilegio sta aumentando a ritmo maggiore: dal 50,9% del 2017 si è passati al 58% di oggi, andando di fatto ad acuire la disparità tra generi in un ambito fondamentale per lo sviluppo della conoscenza di un individuo.

In realtà in alcune aree del pianeta la situazione sta migliorando: in Europa la disparità di genere nell’accesso alle risorse online è diminuita sensibilmente rispetto a pochi anni fa: nel 2013 il valore era al 9,4% mentre nel 2019 è sceso al 5,3. Nell’area delle ex repubbliche sovietiche e nei Paesi sviluppati è successo qualcosa di simile, ma è in tutto il resto del mondo che la tendenza è opposta. Di fatto si può parlare di evoluzione in positivo solamente nel mondo postindustriale, mentre nei Paesi in via di sviluppo il gap è aumentato a doppia cifra.

Da una parte è possibile che in questi Paesi le differenze di genere siano più marcate rispetto a quelle che pure gravano ancora anche nei Paesi sviluppati, e che questo abbia un’influenza sulla possibilità di procurarsi un accesso online; d’altro canto è proprio in queste zone che centinaia di milioni di persone stanno avendo accesso a Internet per la prima volta — e a differenza di Europa e Stati Uniti sono le vere protagoniste dei tassi di crescita registrati dalle Nazioni Unite. Il dato globale ne esce influenzato, tanto che ad oggi la differenza tra il tasso di uomini e di donne connessi a Internet è del 17 percento, mentre sei anni fa era dell’11%.

Cosa fanno le donne su internet

In primis le donne sul web scelgono di utilizzare i siti che riguardano i consigli di moda dove leggere consigli su come abbinare gli accessori come borse o gioielli. Ma anche i tutorial di cucina oppure i siti per ricette, rappresentano un ottimo passatempo per le donne provenienti da ogni parte d’Italia e non solo. Del resto, in rete è possibile trovare davvero qualunque tipo di consiglio per una cena esclusiva oppure per abbinare gusti e sapori.

Il mondo del lavoro, che nel frattempo si è spostato decisamente sulla rete, porta sempre più donne a connettersi al web durante l’arco della giornata. Il gentil sesso sembra essere attratto dai lavori online perché tali professioni lasciano tanto tempo libero e danno la possibilità di poter vivere parte della giornata legate magari alle proprie famiglie. Ecco perché sono sempre di più le donne che utilizzano la rete per lavorare e lo fanno secondo un meccanismo di flessibilità vantaggioso o con il sistema del telelavoro. Ma anche la cultura rappresenta una fetta importante dell’utilizzo della rete da parte delle donne. Leggere libri, vedere film oppure informarsi su luoghi e città, rappresenta una sfida che molte donne seguono grazie al digitale. Riuscire a conoscere a apprendere anche nel settore della medicina e della cura per il proprio corpo, è senza ombra di dubbio una delle cose preferite che le femmine di ogni parte d’Italia preferiscono fare.

Da non dimenticare, infine, che l’aspetto ludico ha un ruolo molto importante anche per la donna. Capita sempre più spesso, infatti, che le donne amino giocare online passando dai classici giochi presenti sui social fino ad arrivare a quelli più di nicchia come le slot machine presenti ad esempio sul sito di Starcasinò. Un’altra attività immancabile per le donne in rete è quella dei social network. Infatti, sono sempre di più le donne che utilizzano Instagram, Facebook e Twitter per l’attività quotidiana e per condividere contenuti con amici vicini e lontani, reali o semplicemente virtuali.