Dolore: meglio curarlo che resistergli.

332