Come snellire le braccia

142

Snellire le braccia vuol dire renderle più sottili e toniche, per combattere gli strati di grasso, oltre che dannosi per la propria salute, anche molto anti-estetici (soprattutto d’estate). Tuttavia, a fronte di un buon esercizio fisico, bisogna sempre prestare attenzione alla propria dieta, che influisce moltissimo sull’accumulo di grasso nelle zone critiche (e le braccia sono una di queste).Correre è sicuramente un buon rimedio per ottenere braccia più magre: il movimento circolare eseguito aiuta infatti a bruciare i grassi localizzati.Se manca il tempo per andare a correre o per iscriversi in palestra, molti sono gli accessori che possiamo trovare in casa e che possono essere usati come pesetti. Le bottigliette d’acqua da 500 ml ne sono l’esempio principale: a fare la differenza è il loro riempimento, in quanto il peso di acqua o altri elementi come la sabbia influiscono sulla difficoltà degli esercizi.Il primo basico esercizio è il sollevamento dei pesi a partire dalle braccia distese lungo il corpo fino all’altezza delle spalle. La quantità dipende dal proprio punto di partenza e dalla propria resistenza: si può partire con tre serie da 10 sollevamenti e crescere ogni giorno con qualche sollevamento in più. Per scolpire i tricipiti invece l’alternativa è alzare un braccio alla volta sopra la testa, piegando il gomito e facendo andare il peso verso la schiena finché il gomito non forma un angolo di 90 gradi.