Cosa sono e a cosa servono le lenti fotocromatiche

48

La luce solare non fa bena agli occhi; questo è un assunto che molte persone sottovalutano, evitando di indossare occhiali da sole o altri tipi di protezione. Per chi porta gli occhiali da vista doverne avere anche un paio da sole può essere un problema, soprattutto perché è più facile dimenticarsi di indossarli quando necessario. Per questo motivo oggi sono disponibili le lenti transitions, ossia lenti fotocromatiche intelligenti. Per capire meglio di cosa si tratta visita il sito di Essilor Italia.

Di cosa si tratta
Chi usa gli occhiali da vista dovrebbe provare gli occhiali con lenti fotocromatiche, perché risolvono alla radice il problema correlato all’esposizione alla luce solare degli occhi. Si tratta in pratica di lenti che si scuriscono all’aumentare della luce solare, o anche della luce blu-viola nociva prodotta dagli schermi dei dispositivi elettronici. Sono di fatto lenti polivalenti e intelligenti, in quanto si scuriscono gradualmente all’aumentare della luce diretta che raggiunge gli occhi e il viso. Grazie alle lenti transitions non è più necessario avere due paia di occhiali, uno da vista e uno anche da sole. Basta infatti un solo paio di occhiali con lenti fotocromatiche per affrontare qualsiasi tipo di illuminazione, all’aperto o anche dentro casa.

Lenti fotocromatiche di bassa qualità
Non tutte le lenti fotocromatiche hanno caratteristiche identiche tra di loro. Sono infatti disponibili in commercio lenti fotocromatiche che non si attivano in auto, in quanto le radiazioni che i vetri della macchina lasciano passare non sono sufficienti per far funzionare questo tipo di lenti. Allo stesso modo ci sono lenti fotocromatiche adatte per l’utilizzo quotidiano, ma sconsigliate a chi fa sport, vive molto all’aria aperta, va in spiaggia o vicino a un corso d’acqua. Questo perché la protezione garantita da questo tipo di lenti potrebbe non essere sufficiente nei luoghi in cui l’ambiente riflette eccessivamente la luce solare, come ad esempio avviene sulla sabbia o sulla neve.

Lenti di buona qualità
Fortunatamente nei negozi specializzati si possono trovare anche le lenti transitions Xtractive, pensate appunto per chi fa sport, va in montagna o al mare. Si tratta di lenti fotocromatiche che si attivano sia all’interno, sia all’aperto, garantendo quindi la protezione anche dalla luce blu-viola dei dispositivi elettronici, perfette ad esempio per chi lavora molte ore di fronte allo schermo di un computer. Oltre a questo si attivano anche in auto, con una minima quantità di raggi solari che colpiscono la lente; garantiscono il 100% di protezione contro i raggi UV, in qualsiasi situazione. Sono infatti dotate di un extra scurimento del vetro, che permette la massima protezione in ogni tipo di intensità luminosa.

Acquistare lenti fotocromatiche di qualità
Quando si scelgono le lenti fotocromatiche è quindi consigliabile chiedere consiglio al proprio ottico di fiducia, spiegando anche l’utilizzo che se ne intende fare. Un paio di occhiali da usare in una normale giornata lavorativa possono essere indicati anche con lenti fotocromatiche classiche; per chi invece pratica sport all’aria aperta è invece importante richiedere esclusivamente lenti fotocromatiche di alta qualità.