Trapianto Capelli Roma: Una Soluzione alla Perdita dei Capelli

39

Il trapianto dei capelli è una delle principali soluzioni adottate in contrasto alla perdita dei
capelli. La calvizie si manifesta con un diradamento dei capelli che interessa le tempie, lo
scalpo e la fronte. Non si può parlare di una malattia, ma di una condizione che, con più o
meno intensità, colpisce gran parte della popolazione.


Essendo molto spesso un carattere fisico appreso dalla famiglia, nei casi più rilevanti è più
corretto parlare di Alopecia Androgenetica. Studi scientifici dimostrano che, a partire dalla
fase adolescenziale, l’esagerata produzione degli ormoni sessuali, che scatena la crescita
della barba, interferisce con il regolare ciclo dei bulbi piliferi, che si indeboliscono causando
l’assottigliamento e la successiva perdita del capello, con una conseguente riduzione del
numero di cicli.
È infatti normale la caduta di qualche capello -tra i 50 e i 100 ogni giorno-, essendo che ne
abbiamo più di 100000 e ogni radice pilifera si rigenera circa 14 volte.


Riconducibile ad una predisposizione ereditaria, non è possibile trovarne una vera e propria
cura, ma esistono dei rimedi. Specialmente negli ultimi anni, trattamenti farmacologici,
cosmetici e chirurgici hanno fatto grandi passi avanti, aiutando ogni anno tantissime
persone, come nel caso di The Clinic Roma. Questo specialista in trapianto di capelli
effettua gli interventi con l’aiuto di una tecnologia robotica all’avanguardia.


Causa perdita di capelli: come riconoscerla?


Come si diceva, molto spesso la principale causa della perdita di capelli è la genetica, ma
non è l’unica. Infatti, oltre ai motivi ormonali, la calvizia è riconducibile a:

  • infezioni del cuoio capelluto;
  • chemioterapia;
  • shock psicologici intensi o grave affaticamento psicofisico;
  • psoriasi;
  • cattiva alimentazione;
  • acconciature e prodotti che indeboliscono i capelli;
  • farmaci antidepressivi, per il trattamento dell’artrite o della depressione.
    Il Tricho Test è un test del DNA per l’alopecia in grado di identificare le cause della caduta
    dei capelli, consentendo di optare per le migliori soluzioni ad hoc per il paziente. Effettuato in
    modo del tutto indolore, l’obiettivo è considerare nel dettaglio le caratteristiche del genoma
    del paziente, al fine di adattare il trattamento dell’alopecia secondo la genetica, per
    massimizzare i risultati o comprendere le motivazioni dietro a scarsi risultati ottenuti in
    precedenti interventi.

Impianto capelli robotizzato

Il dispositivo ARTAS permette l’automatico prelievo delle unità follicolari. Con la supervisione
dello specialista e l’aiuto di un programma di identificazione specifico, vengono selezionati i
graft dalla zona donatrice e raccolti per l’uso successivo. Questa operazione è svolta da un
braccio articolato di ultima generazione, disponibile in 3 centri in Francia, che attesta un
tasso di caduta del solo 3-5%. Non ci sono capelli migliori o peggiori sui quali lavorare,
ARTAS lavora l’UF fino al rilascio da parte del cuoio capelluto anche di capelli crespi, ricci e
afro.


Spesso vengono considerate soluzioni in altri Paesi perché considerate più economiche, ma
questo sistema è in realtà iper efficiente anche per il portafoglio: si tiene conto infatti
esclusivamente del numero di trapianti impiantati e non di quelli rimossi. In pratica, si paga
solo per i capelli trapiantati in testa.