Mai sentito parlare delle pentole multicooker?

202

Siete stanche di mangiare sempre cibi pronti o surgelati, ma quando tornate a casa la sera siete troppo stanche e cucinare è l’ultimo dei vostri pensieri? Avete mai sentito parlare delle pentole multicooker? Le pentole multicooker sono una particolare tipologia di pentole – a metà tra il robot da cucina e la pentola a pressione – capaci di cuocere diverse pietanze in totale autonomia.

Tutto ciò che dovrete fare sarà inserire la spina nella presa, inserire gli ingredienti nel cestello, chiudere il coperchio, impostare il programma di cottura e attendere che la cena sia pronta, mentre voi vi dedicate a fare altro. Potete addirittura inserire gli ingredienti la mattina (solo se si tratta di prodotti non deperibili) impostare il timer e uscire di casa, così da trovare la cena pronta al vostro ritorno. Bello vero? Le pentole multicooker sono un alleato prezioso in cucina e in più consentono di risparmiare denaro e di mangiare cibi sani e genuini.
Queste pentole possono svolgere diverse funzioni e sono dotate di diversi programmi e diverse modalità di cottura. Ma vediamo nel dettaglio cosa è possibile fare con una pentola multicooker.

Questa particolare tipologia di pentole ha un numero variabile di programmi, modalità di cottura e funzioni aggiuntive che in teoria dovrebbero consentire di effettuare qualsiasi tipo di preparazione. In numero di funzioni e programmi naturalmente inciderà sul prezzo finale del prodotto, ecco perché prima di decidere quale pentola multicooker acquistare è importante valutare bene quelle che sono le vostre effettive necessità.
In linea di massima i programmi fondamentali per una pentola multifunzione sono:

  • Impasti (dolci e lievitati)
  • Cottura in padella (carni, pesce e verdure)
  • Cottura alla piastra (carni, pesce e verdure)
  • Zuppe e stufati
  • Fritture
  • Yogurt e sorbetti

Le multicooker, inoltre, consentono anche di poter scegliere le modalità di cottura delle pietanze tra la cottura al vapore, la cottura al forno, la cottura ventilata (ideale per i risotti) fino alla frittura e alla cottura lenta/espressa.
Il timer, la regolazione della temperatura e le altre funzioni che consentono di riscaldare le pietanze o di tenerle al caldo una volta pronte, trasformano queste pentole in strumenti fondamentali in ogni cucina.

Il costo di una pentola multicooker può variare in base alle dimensioni del cestello interno, delle funzioni disponibili e dei materiali, ma in linea di massima oscilla tra i 100 e i 350 euro.