Dichiarazione dei redditi: date e scadenze per la preparazione del 730

33

Se siate lavoratrici autonome o dipendenti, i prossimi mesi saranno fondamentali per la presentazione della dichiarazione dei redditi.

Ecco, allora, tutte le date e le scadenze da segnare sul calendario per non rischiare guai con il fisco.

10 maggio
A partire dal 10 Maggio per i lavoratori autonomi con partita iva è possibile inviare il modello Redditi precompilato e si può utilizzare il servizio online di compilazione assistita per il quadro E, ovvero, quello relativo agli oneri detraibili e deducibili.

24 maggio
Il 24 maggio, invece, è il giorno dell’invio dei modelli Redditi aggiuntivo del 730 e Redditi correttivo nel caso in cui si debba correggere e sostituire il 730 già mandato.

28 maggio
A partire dal 28 maggio e fino al 20 giugno è possibile annullare (solo una volta) il 730 già inviato e presentare una nuova dichiarazione dei redditi.

1 luglio
Il primo luglio è l’ultimo giorno per versare il primo acconto con il 730 e senza sostituto di imposta o con il modello Redditi.

23 luglio
Il 23 luglio è l’ultimo giorno utile per presentare il 730 precompilato all’Agenzia delle Entrate utilizzando l’apposita applicazione online.

31 luglio
Per i contribuenti senza sostituto di imposta, il 31 luglio è l’ultimo giorno per il versamento (con una maggiorazione del 9,40%) di saldo e primo acconto.

30 settembre
Il 30 settembre, al rientro dalle vacanze è l’ultimo giorno utile per: presentare il modello Redditi precompilato, inviare il modello Redditi correttivo del 730, comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore.

25 ottobre
Il 25 ottobre, infine, è l’ultima data da cerchiare in rosso sul calendario dal momento che è il giorno in cui scadono i termini per la presentazione del 730 integrativo al Caf o al commercialista.