Come sgonfiare la pancia

Bellezza - Dieta
La strategia sgonfia-pancia: tutto inizia a tavola

La strategia sgonfia-pancia: tutto inizia a tavola
La pancia è il cruccio sia degli uomini che delle donne. Tutti sognano un ventre piatto e perfettamente scolpito, che però viene visto come un obiettivo irraggiungibile. Tuttavia, non è proprio così: un addome sgonfio e ben scolpito lo si può ottenere anche senza enormi sforzi.


La strategia sgonfia-pancia che vi suggeriamo agisce su tre livelli: alimenti, abitudini di vita e attività fisica. Correggendo in modo giusto questi tre fattori si può avere una linea invidiabile. Innanzitutto bisogna ricordare che il più delle volte la pancia appare gonfia a causa di alcuni cibi che fermentano. Tali cibi, una volta raggiunto l´intestino, sono responsabili di causare gas e quindi gonfiore. Pertanto, chi si chiede come sgonfiare la pancia deve per prima cosa riguardare le sue abitudini a tavola.
Esistono infatti dei cibi che sono consigliati ed altri che, al contrario, sono da eliminare per contrastare il problema del gonfiore addominale.


Gli alimenti che sarebbe opportuno inserire nel proprio regime alimentare sono diversi. In primis lo yogurt, in quanto esso aiuta a regolarizzare il transito intestinale. A pranzo o a cena un ottimo aiuto è il pesce, ricco di grassi Omega3. Tra le loro virtù tali grassi hanno proprio quella di agire contro il gonfiore localizzato della pancia. Chiaramente,ricordate di cucinarlo sempre in maniera leggera, abolendo le fritture e prediligendo per condire l´olio extravergine d´oliva. Molto consigliata dai nutrizionisti è anche la papaya. Questo frutto tropicale contiene al suo interno un enzima particolarmente prezioso, in grado di aiutare il processo digestivo e quindi di combattere il gonfiore. Altrettanto preziosa è la radice di liquirizia nera.


Notoriamente la liquirizia è conosciuta per risollevare la pressione. Tuttavia, non è questa l´unica virtù. Essa possiede infatti delle naturali proprietà lassative e diuretiche. Ma veniamo ora a ciò che è meglio non consumare. La lista dei cibi da cui stare alla larga comprende legumi, latticini, broccoli, cavolfiore, formaggi stagionati, dolci. Sono poi da limitare gli alimenti lievitati, come il pane, che vanno quindi mangiati con molta moderazione.

Le buone abitudini da seguire

Le buone abitudini da seguire
La pancia gonfia non è solo questione di cosa si mangia. Concorrono infatti diversi fattori nel determinare questo fastidio. Pertanto, non è sufficiente preferire dei cibi al posto di altri, ma bisogna seguire più in generale delle buone abitudini. La prima di queste è quella di prediligere al caffè una buona tisana depurativa, che vi permetterà di dare inizio alla vostra giornata nella maniera più salutare possibile.


Un´altra buona abitudine è quella di fare degli spuntini leggeri nell´arco della giornata, così da non arrivare affamati ai pasti principali. Per evitare di assumere aria insieme al cibo bisogna poi masticare con lentezza, oltre che con la bocca chiusa. Bibite gassate ed alcolici sono assolutamente da abolire, mentre è importante bere tanta acqua (almeno un litro e mezzo d´inverno e due litri d´estate). Perdete poi l´abitudine di masticare chewing-gum e la pessima dipendenza dal fumo. Questi cambiamenti sono tutti indispensabili consigli da mettere in pratica per chiunque desideri sapere come sgonfiare la pancia.

L´attività fisica che serve

L´attività fisica che serve
Come sgonfiare la pancia quando l´alimentazione non dà gli effetti sperati? Quando nonostante si segua una dieta corretta la pancia rimane morbida come un budino, l´unica cosa da fare è accompagnare la corretta alimentazione ad una costante attività fisica.


Tra gli sport migliori per appiattire il ventre c´è sicuramente la corsa, che in realtà mette in movimento l´intero corpo, coinvolgendo tutti i muscoli e comportando un notevole dispendio energetico. Chiaramente, chi non è abituato può ripiegare su qualcosa di più soft, vale a dire delle passeggiate di almeno trenta minuti al giorno. Camminare a passo sostenuto è infatti molto utile per contrastare la stitichezza e migliorare la peristalsi.


Per completare l´allenamento si possono poi seguire delle serie di addominali, che logicamente rappresentano degli esercizi mirati per mettere il gonfiore ko. Bastano solo un tappetino e tanta buona volontà per dare inizio a delle sessioni che vi faranno ritrovare una perfetta forma fisica. E chissà che oltre ad eliminare il gonfiore, sull´addome non compia anche l´agognata tartaruga...



Tag:


Presente in:

Bellezza - Dieta

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)