Alimenti per la pelle

Bellezza - Dieta
I consigli per una pelle più giovane

I consigli per una pelle più giovane
‘Siamo quello che mangiamo’, evidenziava uno dei temi della maturità del 2011. E in effetti la nostra salute e la cura della nostra pelle dipende soprattutto dai cibi con cui quotidianamente ci nutriamo.



Partiamo allora da uno degli alimenti più importanti per mantenere giovane e morbida la nostra pelle. Si tratta degli spinaci che, ancor più di altre verdure, favoriscono l’idratazione del corpo e combattono la formazione delle tanto temute rughe. Gli spinaci inoltre sono ricchi di vitamine C e K: questi elementi sono ottimi anche per la salute della vista e permettono di eliminare le comuni occhiaie. Basta una porzione al giorno di questa verdura e i risultati saranno visibili nel giro di poche settimane. Provare per credere.



Un altro alimento eccellente per la cura della nostra pelle è, un po’ a sorpresa, l’aglio, facilmente presente nella cucina di ogni famiglia. L’aglio spesso viene utilizzato come condimento per piatti più complessi, ma possiede delle proprietà molte volte sottovalutate dalle persone. Esso infatti è considerato dai medici un vero e proprio antibiotico naturale per la pulizia del sangue e, soprattutto per i teenager, è ottimo per curare l’acne del viso.



Coloro che invece non riescono proprio a fare a meno del pesce possono provare a mangiare un paio di volte alla settimana delle ostriche. Questi molluschi infatti sono ricchi di ferro e vitamine B12 e sono un vero toccasana per porre rimedio alla pelle giallastra che talvolta vediamo comparire sul nostro corpo. In alternativa alle ostriche possiamo comunque ripiegare su cozze e vongole.



Chiudiamo invece questa lista di cibi utili per la cura della nostra pelle con due frutti prodigiosi: l’avocado e la banana. L’avocado, ricco di omega-3, aumenta la produzione di collagene e la presenza di vitamina E aiuta a mantenere elastica la pelle. Il problema però è che non tutti hanno a portata di mano l’avocado, problema che invece non dovrebbe esserci con le banane. Questo frutto è ricco di potassio e permette di ridurre quella ritenzione idrica che spesso è la causa principale del gonfiore addominale. Occhio però a non esagerare: due banane al giorno, preferibilmente da assumere come spuntino di metà mattinata e merenda, sono già sufficienti.

Come diminuire le imperfezioni

Come diminuire le imperfezioni
Detto degli alimenti più utili per curare la nostra pelle, veniamo ora a una serie di consigli su come diminuire le imperfezioni della cute. Per ragazzi e ragazze più giovani, che soffrono la presenza di acne sul viso e sul resto del corpo, è consigliabile evitare una frequente assunzione di zuccheri e carboidrati. Meglio dunque nutrirsi con cibi a basso indice glicemico.



Per coloro che invece sono già più avanti con l’età, ma che comunque soffrono nel veder comparire sul proprio corpo le rughe della vecchiaia, il vero rimedio sono i cibi ricchi di omega-3. Come detto in precedenza uno di questi alimenti è l’avocado, ma questi acidi grassi essenziali sono presenti anche in numerose altre vivande: in particolar modo nell´olio di pesce, negli oli vegetali e nelle noci.



Per una pelle più morbida e più tonica invece possiamo mangiare cibi ricchi di vitamina C e di vitamina A. Ottime dunque fragole, kiwi e peperoni per il primo gruppo di alimenti, mentre la vitamina A si trova in misura abbondante nelle carote, nel radicchio e in molti tipi di verdure. Tra gli altri ‘amici’ della nostra pelle non possiamo infine non citare tè verde e legumi. Il tè verde possiede numerose proprietà disintossicanti ed è ricco di EGCG: questo protegge la cute dalle radiazioni UV ed è ottimo anche per prevenire il cancro alla pelle.



I legumi invece, ricchi di vitamina B, permettono la rigenerazione delle cellule e sono ricche di fibre e minerali. Ottimi quindi, su tutti, fagioli e lenticchie.

L´importanza di una pelle idratata

L´importanza di una pelle idratata
Per concludere, infine, vediamo quali sono gli alimenti più importanti per mantenere la nostra pelle idratata ed evitare che l’eccessiva esposizione al sole possa danneggiare il nostro corpo.



Per proteggere la nostra cute dai raggi solari è fondamentale mangiare frutta secca, come le mandorle, olio d’oliva e semi di girasole. Questi cibi, ricchi di vitamina E, sono fondamentali per il nostro corpo.



Per una pelle davvero idratata però la cosa davvero indispensabile per il nostro organismo è l’acqua. Bere, bere e ancora bere. Almeno due litri al giorno, dicono i medici. Le cellule del nostro corpo sono composte principalmente da acqua ed essa è fondamentale per evitare la secchezza della pelle. L’acqua inoltre permette di eliminare gli scarti del nostro organismo. Ovviamente possiamo ´sostituirla´ con altri alimenti che contengano una grande quantità d´acqua: ottimi, in questo caso, frutti come meloni e angurie.


Tag:


Presente in:

Bellezza - Dieta

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)