Trattamenti anticellulite: quali sono quelli più efficaci?

Bellezza - Cosmesi


La cellulite è una malattia con cui la maggior parte della popolazione femminile si trova a combattere. Le creme anticellulite, le diete ipocaloriche e l’allenamento fisico quotidiano non sempre aiutano a contrastare l’insorgenza di questa patologia, per questo i ricercatori studiano in laboratorio nuove soluzioni per risolvere la panniculopatia edemato-sclero-fibrosa, una vera e propria patologia caratterizzata da una “alterazione della microcircolazione con ipertrofia degli adipociti”. In questa guida scopriamo quali sono i migliori trattamenti anticellulite che consentono di agire in profondità nei tessuti epidermici per liberarli dalle riserve lipidiche e dai liquidi in eccesso e, per riattivare la circolazione venosa e linfatica.


Trattamenti anticellulite: come rimodellare addome, cosce e glutei


È possibile combattere definitivamente la cellulite? Ecco i trattamenti anticellulite più efficaci per tonificare e rassodare il proprio corpo.


1. Onde d'urto


Si tratta di uno dei migliori trattamenti anticellulite più completo che agisce direttamente sul metabolismo cellulare, contrasta la cellulite, l’adiposità localizzata e il rilassamento cutaneo. Utilizzate in altri ambiti medicali (combattere la calcolosi), le onde d’urto oggi sono sempre più impiegate dai medici estetici per intervenire sulle adiposità e sui cuscinetti lipidici che deturpano la silhouette. Esistono due tipologie d’onde d’urto:


onde radiali che consentono di rassodare e di tonificare l’addome, le cosce e le braccia,

onde planari, ideali per trattare le adiposità localizzate.


In generale, questa tipologia di trattamento anticellulite è indolore e non ha controindicazioni: solo una percentuale esigua di donne, sottoposta alle onde d’urto, ha riscontrato un leggero rossore, il quale scompare nell'arco di un brevissimo lasso temporale. Per quanto concerne le sedute, a seconda della gravità, sono necessarie tre/quattro sedute per beneficiare degli interessanti effetti auspicati. Ogni seduta ha una durata di circa 30 minuti e il costo varia dai 100 ai 120 euro.ù


2. Iniezioni sciogli grasso


Un altro trattamento anticellulite che spopola tra le donne sono le iniezioni sciogli grasso. Come anticipa la denominazione, si tratta di punturine che consentono di sciogliere l’adiposità localizzata lungo le gambe, sui fianchi e nella regione addominale. Si tratta di iniezioni di fosfatidilcolina, utile per abbassare il livello di colesterolo e favorire l'efficienza del fegato e del cervello. La sua natura anfifilica consente di mantenere i lipidi in soluzione nei fluidi organici. Se iniettata direttamente nel tessuto adiposo attraverso sottilissimi aghi, è in grado di solubilizzare i grassi. Le iniezioni di fosfatidilcolina devono essere svolte in ambulatorio da medici estetici: il trattamento è un’efficace arma per combattere le adiposità localizzate in punti critici. Non è invasiva e non ha effetti collaterali negativi.


3. Carbossiterapia


Si tratta di un trattamento anticellulite che si basa sull'utilizzo dell'anidride carbonica per scopi terapeutici. Nata in Francia, la carbossiterapia nasce per trattare la cellulite e per amplificare i suoi effetti auspicati, deve essere abbinata ad un regime alimentare ipocalorico e ad un piano di allenamento quotidiano. La carbossiterapia viene eseguita con apparecchiature e macchinari che consentono di riabilitare la microcircolazione, combattere gli eccessi adiposi (adiposità localizzata) e ossigenare i tessuti. Le iniezioni di anidride carbonica devono essere effettuate a livello sottocutaneo.


4. Massaggio Dermobionico


La dermobionica aiuta a combattere gli inestetismi della pelle a buccia d’arancia e a ridurre i cuscinetti adiposi. Grazie al massaggio manuale, alla tecnologia dell’ultrasuono ad alta frequenza e alla radiofrequenza, la dermobionica aiuta a contrastare il ristagno dei liquidi nei tessuti a causa del cattivo funzionamento del sistema linfatico e della ritenzione idrica. Drena l'eccesso di liquidi, risveglia il metabolismo cellulare, rassoda i tessuti e “scioglie” il grasso localizzato, oltre a tonificare i muscoli. Per quanto concerne le controindicazioni si segnalano: piccoli gonfiori, edemi e arrossamenti. Sono necessarie 15 sedute per avere effetti garantiti, i costi variano dai 180 ai 250 euro a seduta.



Tag:

falsa cellulite - combattere cellulite -


Presente in:

Bellezza - Cosmesi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)