Musica - Classica



La musica di fatto è un potente strumento di comunicazione tramite cui esprimere i sentimenti e le idee più astratte tanto che non può essere racchiusa entro limiti storici e culturali
Il termine "musica classica" non definisce il periodo temporale della cultura greca o romana ma solo il fatto che si tratti di quel tipo di musica che viene preso come esempio. La musica di fatto è un potente strumento di comunicazione tramite cui esprimere i sentimenti e le idee più astratte tanto che non può essere racchiusa entro limiti storici e culturali.
Per dare comunque un tratto temporale la si può definire come tutta quella composta fra l’undicesimo secolo e il Novecento, dal periodo in cui i trovano larga diffusione i primi strumenti musicali. Viene infatti ancor oggi eseguita da piccole formazioni musicali (duetto, terzetto, quartetto e altre) oppure da orchestre composte fino a un centinaio di elementi.
La metrica e la costruzione propri della classica costituiscono la base per la scrittura dei testi musicali tanto che sono i primi studi a cui vengono avviati gli studenti di musica.
Se il periodo più florido per la musica classica può essere ritenuto quello a cavallo fra il 1700 e il 1800, la musica classica può essere divisa in sette periodi: medievale (fino al 1400 circa), rinascimentale (la produzione durò circa un secolo), barocco (fino al 1700 con l’affermazione di grandi italiani come Vivaldi e Monteverdi), classicismo (soprattutto per effetto della scuola viennese nella seconda metà del 1700), romanticismo (divisa in due grandi filoni), moderno (fra 1800 e 1900) e contemporaneo.
Johann Sebastian Bach, per esempio, è stato il compositore barocco con il maggior numero di composizioni nella storia della musica classica mentre Beethoven e Mozart i maggiori esponenti del classicismo. Il romanticismo è un periodo spezzato in due parti: al primo romanticismo appartengono compositori come Verdi e Wagner (nati entrambi nel 1813), Rossini, Donizetti, Liszt, Schubert e altri. Del tardo romanticismo fanno invece parte Puccini, Strauss, Brahms, Tchaikovsky. Stravinskij e Schonberg del periodo contemporaneo.

Musica: ecco il cd-live istantaneo


Elio e le Storie Tese, subito dopo i loro concerti live, vendono i cd con la registrazione dello spettacolo. Un fenomeno, quello dei “cd brulè” partito dall’America che può rappresentare un nuovo ...

Continua

Viaggio nella vita di un grande della musica.


Il Comune di Parma e l´Istituzione Casa della Musica, in occasione del 50° anniversario dalla morte di Arturo Toscanini, inaugurano oggi la nuova sede museale dedicata al grande maestro.

Continua

Beatles: torna il sottomarino giallo


Ma i fan storcono il naso sulle operazioni di restyling del mito

Continua

Manifestazioni e attività per l’anno mozartiano.


Il 2006 celebra l’anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart. Salisburgo e Vienna lo ricordano in grande stile, con manifestazioni, mostre e spettacoli.

Continua

Musica: madonna dalla a alla zeta


Esce in tutto il mondo l’ultima biografia dedicata alla cantante italo-americana, che ha già provocato dure reazioni della popstar. Una vita condita di provocazioni ed eccessi, per una maestra di ...

Continua

Flashdance


Per la prima volta in un musical tutto italiano: debutto nazionale a Milano, al Teatro della Luna

Continua

La musica classica per i bambini in tv


In TV non tutto è “spazzatura”!

Continua

Musica: i compact disc? adesso sono “super”


Nascono nuovi supporto di ascolto della musica digitale. Di qualità notevolmente superiore ai tradizionali compact disc. Avranno successo? Ecco le risposte.

Continua

Estate in lirica con palazzo arzaga


Di giorno relax e lo swing sui campi da golf e di sera le grandi opere all’Arena di Verona

Continua

Natale 2000: note da regalo


Pensate ad un regale semplice e apprezzato? Un disco è quello che fa per voi. Ecco una guida sulle ultime novità che trovate nei negozi.

Continua
 1 |  2  |  »   Pagine 1 di 2