Nuove professioni: i 17 lavori del futuro


In questa pagina parleremo di :


Nuove professioni: i 17 lavori del futuroSiete, per lavoro, in un grande albergo di una grande citta'. Sedute sul letto della vostra camera state cercando di collegarvi ad Internet con il vostro portatile, che invece non vuol saperne di funzionare. Che fare? Niente paura, se l'albergo e' davvero all'altezza vi mandera' subito in camera il compcierge, ovvero un portiere d'albergo esperto in computer ed informatica.

E' sicuramente questo il mestiere piu' curioso fra le nuove professioni del millennio. Le segnala il sito americano Careerpath, esperto in ricerca e selezione del personale, che ha evidenziato i 17 hot jobs, ovvero le professioni che andranno davvero forte da qui in avanti. Ma anche gli obsolete jobs, le professioni che tenderanno a scomparire nei prossimi anni. Tra queste le segretarie (sostituite dai computer), gli agenti di viaggio (si fa tutto via web), i postini (l'e-mail sostituira' le lettere), gli istruttori di ginnastica (i corsi sono on-line), le annunciatrici tivu' e i farmacisti.

Se siete fra questi meglio che diate un occhiata al nuovo che avanza. Come l'e-commerce accountant, l'esperto in commercio elettronico che si occupa dello sviluppo di un sito per la vendita in rete, ma anche della gestione delle carte di credito e della sicurezza. Serve una laurea in economia e commercio e competenze su Internet, interessante lo stipendio annuo, tra i 28.500 e i 54.250 dollari. Oppure il bioinformatico, esperto in genetica con lauree in biologia e informatica (stipendio: 75-100.000 dollari annui), o il virtual set designer, il designer di set virtuali, capace di creare set cinematografici o televisivi al computer, si richiede una laurea in architettura (stipendio: 60-150.000 dollari annui).

La fa da padrone l'informatica ed ecco allora il riciclatore tecnologico, esperto in riciclaggio di vecchie tecnologie (computer obsoleti) e rifiuto tossici, per questo lavoro non si richiedono particolari esperienze, ma lo stipendio parte solo dai 20.000 dollari annui in sui, o lo smart-home technician, esperto di tecnologie domestiche che sempre piu' invaderanno le nostre case, sorta di elettricista del futuro, che puo' arrivare a guadagnare tra i 20.000 e i 100.000 dollari annui (fondamentali pero' la conoscenza di computer ed elettronica).

Odiate computer ed elettronica? Niente paura, tra le professioni del futuro potete trovare quello che fa per voi, soprattutto nel settore del sociale, come il consulente gerontologo, utilissimo visto che nei prossimi 40 anni gli ultrasessantacinquenni passeranno in America dai 33 milioni agli 80 milioni (stipendio: 25-35.000 dollari annui), oppure, per chi ama il rischio, il pararescuer, specializzato nel fornire aiuti in caso di conflitti o disastri naturali (stipendio: 29-45.000 dollari annui).

Se non vi interessa cosa fare, ma quanto guadagnare potete provare a diventare un broadband architect, letteralmente architetto delle televisioni, figura assolutamente nuova di consulente sulle innovazioni interattive della rete (e' stato calcolato che nel 2008 in 74 milioni di case la tivu' si guardera' in rete). Non si richiedono lauree specifiche ma solo la capacita' di gestire e organizzare i contenuti interattivi della rete, ma lo stipendio previsto e' il piu' alto tra quelli indicati da Careerpath: oltre 200.000 dollari annui, quasi 400 milioni di lire. Vale un tentativo, no?






  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico